Lettera al Governo

Lettera al Governo

Egr. Sig. Ministro e ill.mo Governo,
come Drappobianco desideriamo scriverle con urgenza e assoluta ed improrogabile necessità per evidenziare come la situazione di emergenza sanitaria causata dal COVID19 si stia ripercuotendo in maniera drammatica sulle attività produttive, tant’ è che diversi esercizi commerciali e aziende produttive hanno optato per la CHIUSURA TEMPORANEA dell’attività al fine di garantire la salute dei propri dipendenti.
Se da un lato qs comportamento porta lustro alla sensibilità ed umanità dei datori di lavoro, dall’ altro impone scelte economiche drastiche che non possono essere più differite.
Ecco perché ci pregiamo sottoporre alla Sua attenzione, e all’ attenzione del Governo di cui Ella fa parte, delle richieste che ci giungono come un grido disperato da parte degli imprenditori di cui ci onoriamo essere portavoce:
• SOSPENSIONE DI TUTTE LE SCADENZE DELLE RATEAZIONI/ROTTAMAZIONI IN AGENZIA DELLE ENTRATE RISCOSSIONE FINO AL 30/09/2020;
• SOSPENSIONE CONTESTUALE DI TUTTE LE PROCEDURE ESECUTIVE IN ESSERE E DEGLI ACCERTAMENTI FISCALI FINO ALLA DATA DEL 30/09/2020;
• SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI CONTRIBUTIVI (contributi INPS, INAIL, FONDI, ENTI BILATERALI) E FISCALI (IRAP, IRES, IVA, RITENUTE) FINO ALLA DATA DEL 30/09/2020;
• SOSPENSIONE DI TUTTE LE RATE DI MUTUI E FINANZIAMENTI PERSONALI E AZIENDALI FINO ALLA DATA DEL 30/09/2020;
• ATTIVAZIONE DI AMMORTIZZATORI SOCIALI (CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA) CON PROCEDURA SNELLA (SENZA ACCORDO SINDACALE, MA CON AUTOCERTIFICAZIONE AZIENDALE) PER TUTTE LE AZIENDE;
• ATTIVAZIONE SOSTEGNO DEL REDDITO PER LAVORATORI AUTONOMI (ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA E TITOLARI DI PARTITA IVA – SIANO INDIVIDUALI O SOCI OPERATIVI) CON UN IMPORTO NON INFERIORE AL REDDITO DI CITTADINANZA
Ciò perché anche se dovessimo ritornare alla normalità (lavoro e la produzione) entro il 30/06/2020, si dovrebbe dare alle aziende il tempo necessario per capitalizzare nuovi lavori e incassare le relative fatture tenendo conto che spesso i pagamenti avvengono a 30-60-90 gg dffm.
Il Drappobianco non può esimersi dal provare con ogni forza a stare vicino a cittadini, lavoratori, imprenditori e rispettive intere Famiglie. Solo tutti insieme potremo uscire da questa grande crisi Sanitaria, Umanitaria e lavorativa.
RingraziadoLa per l’attenzione riservataci, nell’augurarVi buon Lavoro in questo grave momento di difficoltà, restiamo a Vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento e/o confronto e cogliamo l’occasione per porgere i nostri più vivi e cordiali saluti

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi