IL DRAPPOBIANCO HA TRACCIATO UN’ALTRO SOLCO E SEMINATO…. PER FAR CRESCERE E RAFFORZARE LE IMPRESE E IL LAVORO

IL DRAPPOBIANCO HA TRACCIATO UN’ALTRO SOLCO E SEMINATO…. PER FAR CRESCERE E RAFFORZARE LE IMPRESE E IL LAVORO

IL drappobianco ieri in regione Lombardia in audizione alla IV commissione ha ripreso in pieno le proprie attività e azioni propositive strettamente necessarie a vantaggio e difesa degli imprenditori e dei posti di lavoro. Ieri ci siamo confrontati con tutte le forze politiche ricevendo dalle stesse il plauso e l’interesse ad approfondire la proposta “DRAPPOSALVAIMPRESE” da noi portata al tavolo di lavoro.

Il progetto ha lo scopo di dare aiuto alle imprese in difficoltà finanziarie grazie alla prestazione di garanzie finanziarie per debiti e prestiti regressi attualmente quasi impossibili da rinegoziare. Attualmente le banche causa i vincoli di salvaguardia dettati e messi in atto dalle regole di Basilea 1-2- hanno ristretto ulteriormente le maglie rendendole quasi impenetrabili, con il risultato che tragicamente “molte aziende potrebbero soccombere e perdendosi molti posti di lavoro”.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, prestando volontariamente il proprio supporto e lavoro, rammentiamo la grande vittoria a vantaggio degli imprenditori che il drappobianco ha ottenuto col precedente governo ELIMINAZIONE DELL’IMU SUI CAPANNONI PRODUTTIVI.

Il gioco di squadra e unione ci ha reso e ci renderà sempre più forti, il grande ponte del drappobianco tra cittadini e istituzioni HA FUNZIONATO lo confermano i molteplici risultati ottenuti. Diamo continuazione alla solidarietà e UNIONE che abbiamo messo in atto per fare rispettare i diritti sanciti dalla nostra costituzione a vantaggio solo e unico di tutti i cittadini.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi