Così, giusto per ricordarlo…

Così, giusto per ricordarlo…

Mentre siamo distratti dai sacchetti, nella finanziaria 2018 passa l’aumento dell’IVA, che aumenterà come segue:

– l’aliquota al 10% passa all’11,5% da gennaio 2019 ed al 13% dal 2020

– l”aliquota al 22% aumenta al 24,2% da gennaio 2019, al 24,9% dal 2020 fino ad arrivare al 25% dal 2021

A questo si aggiungono gli aumenti già annunciati:

+5,3% per le forniture elettriche

+5% per le forniture gas

+2,74% per i pedaggi autostradali (aumento medio, con picchi del +8,34% per la MI-TO, +13,91% per la MI-Serravalle, +12,89% per la Strada dei parchi ed addirittura +52,69% per la tratta Aosta Ovest-Morgex)

+3% su latte e latticini

ADUSBEF (Associazione dei Consumatori), infine, prevede rincari per:

– tassa sui rifiuti (+€49 medi anno)

– ticket sanitari (+€55 a testa)

– servizi postali (+€18)

– servizi bancari (+€38)

– polizze RC auto (+€25)

Così, giusto per ricordarlo… e per ricordarcelo il 4 marzo!

Paghi le tasse ???

Leggi un po’ questo:

ITALIANI È L’ORA DELLA RIVOLTA!

PRIVILEGI DEI PARLAMENTARI

Sull’Espresso di qualche tempo fa c’era un articoletto che spiegava che il Parlamento aveva votato all’UNANIMITA’ e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa €1.135 al mese.

Inoltre la mozione é stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO: €19.150 AL MESE;

PORTABORSE: circa €4.030 al mese (generalmente parente o familiare);

RIMBORSO SPESE AFFITTO: circa €2.900 al mese;

INDENNITA’ DI CARICA: (da €335 circa a €6.455);

TUTTO RIGOROSAMENTE ESENTE DA TASSE

più

TELEFONO CELLULARE: gratis;

TESSERA DEL CINEMA: gratis;

TESSERA TEATRO: gratis;

TESSERA AUTOBUS gratis;

METROPOLITANA: gratis;

FRANCOBOLLI: gratis;

VIAGGI AEREO NAZIONALI: gratis;

PEDAGGI AUTOSTRADE: gratis;

PISCINE E PALESTRE: gratis;

FERROVIE DI STATO: gratis;

AEREO DI STATO: gratis;

AMBASCIATE: gratis;

CLINICHE: gratis;

ASSICURAZIONE INFORTUNI: gratis;

ASSICURAZIONE MORTE: gratis;

AUTO BLU CON AUTISTA: gratis;

RISTORANTE: gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per €1.472.000).

INOLTRE:

Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a oltre 40 anni di contributi ( per ora!!!).

Circa €103.000 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera (ad esempio hanno a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l’auto blu ed una scorta sempre al loro servizio).

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino €2.215 al MINUTO!!!

Far circolare……. promuoviamo un referendum per l’ abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari e di tutti i consiglieri regionali…………

Queste informazioni possono circolare solo attraverso Internet e social network in quanto quasi tutti i mass media rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani……

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi